Skip to content Skip to footer

Le tecniche dell'incisione

Nell’ambito della stampa d’arte, l’incisione è l’arte di produrre segni su una matrice di materiale duro (tradizionalmente di legno o di metallo). Tale matrice una volta inchiostrata viene impressa per mezzo di un torchio su un foglio di carta, dando luogo ad un esemplare a stampa.
Molte sono le tecniche di incisione, che si dividono in due grandi gruppi: tecniche in rilievo e tecniche in cavo. Nel primo caso la matrice viene scavata dall’artista laddove si vuole che nella stampa finale risultino i bianchi (vengono quindi inchiostrate e quindi impresse le zone rimaste in rilievo); una di queste è ad esempio la xilografia.
Nel secondo caso le incisioni prodotte sulla matrice corrisponderanno ai segni d’inchiostro impressi sul foglio, e questo grazie a un particolare procedimento di inchiostratura della lastra, che prevede successivamente un’accurata pulizia di modo che l’inchiostro venga trattenuto – e dunque stampato – unicamente dai solchi incisi.
Una ulteriore distinzione è tra tecniche incisorie dirette, se la matrice è incisa attraverso l’utilizzo di strumenti a punta manovrati direttamente dall’artista, e tecniche incisorie indirette, se l’incisione della lastra è affidata al potere corrosivo degli acidi che “mordono” il metallo (si parla quindi di “morsura”).
Sono tecniche dirette ad esempio il bulino, la puntasecca e la maniera nera, mentre sono tecniche indirette l’acquaforte, l’acquatinta e la vernice molle.
La stampa finale, prodotta dal passaggio della matrice nel torchio, presenterà naturalmente un’immagine speculare rispetto al disegno tracciato dall’incisore sulla matrice.
I risultati delle ricerche per tecniche restituiscono le schede delle opere secondo un ordine alfabetico per autori.
 
Nella word-cloud sono espresse graficamente le frequenze delle varie tecniche incisorie nelle opere presenti nelle collezioni del Gabinetto delle Stampe.

Museo Civico delle Cappuccine
Via Vittorio Veneto, 1/a,
48012 Bagnacavallo RA

IDEAZIONE E DIREZIONE DEL PROGETTO

Diego Galizzi

GRUPPO DI LAVORO

Diego Galizzi – Museo Civico delle Cappuccine
Raffaella Gattiani – DM Cultura
Isabella Giacometti – IBC Emilia-Romagna
Fiamma Lenzi – IBC Emilia-Romagna
Martina Elisa Piacente – Museo Civico delle Cappuccine
Marco Ranieri – DM Cultura
Patrizia Tamassia – IBC Emilia-Romagna

Aggiornamenti e inserimento dati a cura del Museo Civico delle Cappuccine di Bagnacavallo (Gabinetto delle Stampe).

Le opere presenti in questo portale sono consultabili anche nel Catalogo Regionale del Patrimonio Culturale dell’Emilia-Romagna: PatER.

© 2021 Comune di Bagnacavallo
Museo Civico delle Cappuccine / Gabinetto delle Stampe

logocomuneG

© 2021 Comune di Bagnacavallo