Saccomandi Sergio

Torino (TO), 23/03/1946
incisore, pittore, scenografo
Luogo di attività: 10070 BARBANIA (TO)

Incisore, pittore e scenografo formatosi presso l’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino, ha dato inizio alla propria attività incisoria nel 1968 operando prevalentemente con le tecniche dell’acquaforte, acquatinta, puntasecca e ceramolle. Le sue opere raffigurano solitamente nature morte, paesaggi e animali. Stampa in proprio.
Ha allestito mostre personali e partecipato a numerose mostre collettive e manifestazioni dedicate alla grafica.
Hanno scritto della sua opera: Piercarlo Santini, Angelo Mistrangelo de La Stampa, Giorgio Massara, Pino Mantovani, Bruno Gambarotta.
Così parla della propria attività l'artista: "La musa della mia vita è la pittura che mi conduce oltre l’apparenza. Il mio confessore è l’incisione a cui rivelo l’armonioso groviglio dei segni e la musicalità della linea. La mia amante è il teatro dove posso dimenticarmi per diventare un umile servo al personaggio, all’autore ed al pubblico. Così è se vi pare".
BIBLIOGRAFIA PRINCIPALE: "Sergio Saccomandi. Disegni e Acqueforti", Chieri 2012.

PARTECIPAZIONE A PREMI ARTISTICI E RICONOSCIMENTI

Sono evidenziate le partecipazioni e i riconoscimenti conseguiti alle principali manifestazioni biennali, triennali e premi artistici in Italia. Il periodo preso in considerazione va dal 2008 ad oggi. Le informazioni sono ricavate dai cataloghi o direttamente dagli organizzatori delle manifestazioni.
Legenda:
partecipato Vincitore del premio principale della manifestazione.
partecipato Artista segnalato o vincitore di premio secondario.
partecipato Artista partecipante in quanto selezionato/invitato dagli organizzatori.

OPERE COLLEGATE ALL'AUTORE (6)