Coli Lolita Donatella

Ortonovo (SP), 20/08/1955
incisore, pittrice, scenografa
Luogo di attività: 19034 LUNI (SP)

Scenografa, pittrice e incisore, si forma presso l’Accademia di Belle Arti di Carrara (MS). Si avvicina all’arte incisoria nel 2002, lavora e stampa in proprio nel suo studio a Luni (SP) adoperando principalmente le tecniche dell’acquaforte, acquatinta, e maniera nera. In carriera ha realizzato oltre 100 matrici, che raffigurano prevalentemente ritratti e scene fantastiche.
Ha partecipato a mostre e concorsi nazionali ed internazionali di grafica d’arte tra cui: Premio Nazionale delle Arti MIUR, Roma; Concorso Arte Grafica Italiana, Vigonza (PD); Triennale Europenne de l’Estampe Contemporaine, Toulose (France); Secretariat of the International Biennal of Contemporary Prints Cabinet des Estampes, Liege (BE); V Premio Internacional D’Arte Grafico J. Nunez, Fundacion CIEC España; Primo Premio IV Edizione Italo Grandi, Castello Sforzesco (MI); Mostra personale “La forza nel segno”, Cassina de’ Pecchi (MI); Primo Premio “Palio artistico Città di Milano”, Palazzo Isimbaldi (MI); Primo Premio Città Castelsarassin (Francia); “Incisioni al femminile” Castel dell’Ovo (NA); II Edizione Premio Bice Bugatti - Giovanni Segantini, Nova Milanese (MB).
Sue opere sono state acquisite da: Associazione Nazionale Incisori Italiani (PD); Associazione Incisori Liguri (GE); Fondazione Il Bisonte (FI); Museo della Biennale Internazionale dell'Incisione Acqui Terme (AL); Museo Remondini, Palazzo Sturm, Bassano del Grappa (VI); Raccolta delle Stampe “A. Bertarelli” (MI); Città di Castelsarassin, Toulose (France); Fundaciòn CIEC - Centro Internacional de l’Estampa Contemporanea - A Coruña (España); Painting And Sculture Museum Association at M.S.G.S.U. Tophane - I Admire Culture and Art Center (Istanbul); PAN - Palazzo delle Arti (NA).
L’artista racconta il proprio lavoro di incisore con queste parole: “Per realizzare le mie opere prediligo la tecnica della maniera nera su lastra di zinco e piccoli ritocchi ad acquatinta per rafforzare i dettagli in primo piano. Penso che la maniera nera sia la tecnica migliore per catturare la bellezza della luce e le sfumature dei mezzi toni di grigio.
È un procedimento difficile, fin dalla preparazione della lastra, sia all'acquatinta, sia con le varie morsure d’acidi, fino a farle ottenere quella compattezza del nero da cui poi, con vari strumenti, come l'uso della pietra d'agata, si leviga con sapienza la lastra, ricavando così la ricchissima gamma dei grigi, fino al bianco, che darà vita all'immagine finale.
Un procedimento a levare che mi ha sempre fatto pensare allo scultore su marmo che nel blocco di pietra immagina, sente una forma, e la fa respirare”.
BIBLIOGRAFIA PRINCIPALE: Lolita Donatella Coli, Veronica Longo (a cura di), "Incisioni al femminile", Napoli 2013, pp. 72-73, 172.

PARTECIPAZIONE A PREMI ARTISTICI E RICONOSCIMENTI

Sono evidenziate le partecipazioni e i riconoscimenti conseguiti alle principali manifestazioni biennali, triennali e premi artistici in Italia. Il periodo preso in considerazione va dal 2008 ad oggi. Le informazioni sono ricavate dai cataloghi o direttamente dagli organizzatori delle manifestazioni.
Legenda:
partecipato Vincitore del premio principale della manifestazione.
partecipato Artista segnalato o vincitore di premio secondario.
partecipato Artista partecipante in quanto selezionato/invitato dagli organizzatori.

OPERE COLLEGATE ALL'AUTORE (10)