Sernia Grazia

Barletta (BA), 10/05/1939
incisore, pittrice
Luogo di attività: 00174 ROMA

Pittrice e incisore, in seguito agli studi presso l’Accademia di Belle Arti, approfondisce la conoscenza delle tecniche incisorie presso il laboratorio di M. Teleri e L. Delhove. Incide dal 1998 realizzando sino ad oggi circa 70 matrici, di cui 40 nell’ultimo quinquennio. Fra le tecniche impiegate si ricordano l’acquatinta, l’acquaforte, il bulino e la maniera nera. Le sue opere raffigurano diversi soggetti, espressi in maniera astratta. Stampa in proprio. E’ presente in catalogo al Premio Acqui. X Biennale Internazionale per l’Incisione, Acqui Terme (AL) 2011.
Dal 2008 ha allestito le seguenti mostre personali: Il visibile dell’invisibile, Roma 2008; Silenzi, Roma 2010; Costruendo equilibri, Roma 2013. Ha inoltre partecipato a diverse manifestazioni collettive, alcune delle quali tenute presso: Galleria Cuba d’Oro, Roma; Casetta della Musica, Latina; Biblioteca Casanatese, Roma; Palazzo Arese Borromeo, Cesano (RM); Castello dei Da Peraga, Vigonza (PD).
BIBLIOGRAFIA PRINCIPALE: Grazia Sernia. Tracce 2000-2002, Roma 2002; Grazia Sernia. Silenzi 2008-2010, Roma 2010. REFERENZE: Galleria Arte Fuori Centro, Roma.

PARTECIPAZIONE A PREMI ARTISTICI E RICONOSCIMENTI

Sono evidenziate le partecipazioni e i riconoscimenti conseguiti alle principali manifestazioni biennali, triennali e premi artistici in Italia. Il periodo preso in considerazione va dal 2008 ad oggi. Le informazioni sono ricavate dai cataloghi o direttamente dagli organizzatori delle manifestazioni.
Legenda:
partecipato Vincitore del premio principale della manifestazione.
partecipato Artista segnalato o vincitore di premio secondario.
partecipato Artista partecipante in quanto selezionato/invitato dagli organizzatori.

OPERE COLLEGATE ALL'AUTORE (3)