Palma Albino

Venezia (VE), 1923 - Padova (PD), 2022
incisore, disegnatore

Incisore e disegnatore formatosi da autodidatta, pratica l’arte incisoria dal 1965 prediligendo le tecniche dell’acquaforte e del bulino e stampando in proprio. Il suo corpus incisorio è composto da oltre 380 matrici, nelle quali in genere riproduce figurazioni ironiche su vicende umane.
Tra le mostre personali si ricordan: Sulle tracce di Don Chisciotte, Este (PD) 2009; Sulle inquietudini umane, Este (PD) 2012. Ha inoltre partecipato alle esposizioni collettive tenute presso: Namwa Gallery, Tokyo (J) 2009; Centro Culturale Altinate San Gaetano, Padova 2011; Museo Remondini, Bassano del Grappa (VI) 2013.
BIBLIOGRAFIA PRINCIPALE: G. Segato (a cura di), Il Ciclope innamorato ed altre storie, Venezia 1993; Palma Albino, in A. Sartori (a cura di), Incisori Moderni e Contemporanei, Libro II, Mantova 2008; Albino Palma. Incisioni 1971-2010, Mantova 2010.

PARTECIPAZIONE A PREMI ARTISTICI E RICONOSCIMENTI

Sono evidenziate le partecipazioni e i riconoscimenti conseguiti alle principali manifestazioni biennali, triennali e premi artistici in Italia. Il periodo preso in considerazione va dal 2008 ad oggi. Le informazioni sono ricavate dai cataloghi o direttamente dagli organizzatori delle manifestazioni.
Legenda:
partecipato Vincitore del premio principale della manifestazione.
partecipato Artista segnalato o vincitore di premio secondario.
partecipato Artista partecipante in quanto selezionato/invitato dagli organizzatori.

OPERE COLLEGATE ALL'AUTORE (7)