Massimi Giulio

Roma (RM), 23/11/1918 - Roma (RM), 2016
incisore

Apprende le prime nozioni sull’incisione presso la Scuola-Laboratorio di T. Tamilia, per poi proseguire da autodidatta. Opera nel campo dell’incisione dal 1992 praticando principalmente le tecniche dell’acquaforte, acquatinta e maniera nera. Il suo corpus calcografico comprende all’incirca 250 opere che raffigurano in genere paesaggi, nature morte e figure. Stampa in proprio e presso la Stamperia Gabbanini di Roma. Fino al 2011 ha stampato anche presso la Stamperia Linati di Milano.
È presente alle seguenti manifestazioni nazionali: VI Premio internazionale biennale “Leonardo Sciascia amateur d’estampes”, Milano 2008/2009; Premio Acqui. IX e X Biennale Internazionale per l’Incisione, Acqui Terme (AL) 2009 (Segnalato), 2011.
Ha inoltre partecipato al Premio Italo Grandi, Milano 2011.
BIBLIOGRAFIA PRINCIPALE: E Foglia, Giulio Massimi, in “Grafica d’arte”, n. 72, ott-dic 2007, p. 32; Schede di artisti. Giulio Massimi, in “Grafica d’arte”, n. 74, apr-giu 2008, p. 34; P. Foglia, Giulio Massimi, in “Grafica d’arte”, n. 87, lug-set 2011, p. 25.

PARTECIPAZIONE A PREMI ARTISTICI E RICONOSCIMENTI

Sono evidenziate le partecipazioni e i riconoscimenti conseguiti alle principali manifestazioni biennali, triennali e premi artistici in Italia. Il periodo preso in considerazione va dal 2008 ad oggi. Le informazioni sono ricavate dai cataloghi o direttamente dagli organizzatori delle manifestazioni.
Legenda:
partecipato Vincitore del premio principale della manifestazione.
partecipato Artista segnalato o vincitore di premio secondario.
partecipato Artista partecipante in quanto selezionato/invitato dagli organizzatori.

OPERE COLLEGATE ALL'AUTORE (21)