Kito Erico

Osaka (J), 06/07/1965
incisore, tipografo
Luogo di attività: FIRENZE

Nel 1988 consegue la laurea in pittura giapponese presso Kyoto Seika University. Si trasferisce in Italia nel 1995, anno in cui inizia a dedicarsi all'arte dell'incisione. Due anni più tardi si diploma alla Scuola Internazionale di Specializzazione per la Grafica d’arte “Il Bisonte” dove ha frequentato i corsi annuali 1995-96, 1996-97. Opera principalmente attraverso le tecniche dell’acquaforte, acquatinta, ceramolle e puntasecca. La sua produzione calcografica rivela una preferenza per i soggetti astratti. Stampa in proprio.
Dal 2015 è membro dell’Associazione Nazionale Incisori Contemporanei.
Nel 2018 ha fondato ‘BK edizioni’ con Vincenzo Burlizzi, con lo scopo di creare edizioni d’arte grafica e libri d’artista.
Ha partecipato a diverse mostre in Italia e all'estero; tra le più recenti si ricordano: "Punto, Linea, Superficie – Libri d’artista", Museo della Città, Rimini (2020); "Segni e Parole – incisioni contemporanee e libri d’artista", Biblioteca statale ‘Stelio Crise’, Trieste (2019); "Resonance Between Civilizations – Contemporary Italian Prints Exhibition", China Printmaking Museum, Guanlan, China (2019); Emozioni dell’arte incisoria, Centro d’Arte Ulisse, Sassari (2018); "Alter Ego-Forme e idee dell’arte grafica in Romania e in Italia", Art Museum Cluj-Napoca, Romania/ Biblioteca Statale ‘Stelio Crise’, Trieste (2018); "RUVIDEZZE 2.0", Cartavetra, Firenze (2018); "Il paesaggio. Incisione moderna e contemporanea fra vedute e poesia", Spazi Bomben, Treviso (2017); "LUCE III- grafikkaa Suomesta ja Italiasta", Koysiratagalleria, Turk, Finlandia (2016);"Dietro il segno", Palazzo Zacco, Ragusa/ Villa Benzi Zecchini, Caerano di San Marco TV (2015); "RUVIDEZZE", Cartavetra, Firenze (2015).

GALLERIE DI RIFERIMENTO: Galleria Cartavetra, Firenze.
BIBLIOGRAFIA PRINCIPALE: N. Micieli, "Contrappunti. Partiture segniche di Kito e Burlizzi", Firenze 2005; D. Galizzi, "Erico Kito. Come nei capricci del vento", in "Anatomie dell’effimero. Sette visioni di transitorietà", Bagnacavallo 2013, pp. 58-71.

OPERE COLLEGATE ALL'AUTORE (5)