Maniera a Lapis o Rotella

La maniera a lapis o rotella è una tecnica calcografica che imita il segno della matita o del pastello.
Le linee della composizione vengono realizzate mediante una rotella d’acciaio costellata di dentini; la trama di punti che ne deriva darà in stampa l’effetto di un tratto di matita. Questa tecnica può essere eseguita sia incidendo direttamente la matrice, sia su lastre verniciate destinate alla morsura.
La pratica di punteggiare le matrici per rendere effetti delicati era in uso già dal XV secolo; l’invenzione della maniera a lapis è però da attribuire a Jean-Charles François (1717-1769), il quale, grazie all’utilizzo di diverse rotelle su matrici verniciate, riuscì a creare stampe facilmente confondibili con veri disegni. La tecnica fu particolarmente adottata nel Settecento per riprodurre disegni alla sanguigna.

Risultati per ricerca “Maniera a Lapis o Rotella”